invito_600px.jpg
ico_mobile_bianco.png
ico_desktop_bianco.png

Lo Studio S. Eufemia ospita nella galleria virtuale creata con l'associazione Arte e Design Venezia la mostra Wonderland. Il progetto nasce virtuale a febbraio e diverrà una mostra fisica ad agosto. In questa prima parte ospita i lavori di Insun Kuk dalla Nuova Zelanda, Giuseppe Prinetti e Sarah Alessio italiani, Vanessa Sprio tedesca, Alexandre Segregio dal Brasile.

Abbiamo voluto creare un ambiente virtuale scuro in opposizione al bianco dello spazio di S. Eufemia. I lavori degli artisti vengono presentati insieme a audio, video e spiegazioni testuali. La mostra è curata da Xheni Kapllani e dall’artista Ayune Namur. Il tour virtuale è stato realizzato dall’agenzia design33.eu a grafica coordinata dell’esposizione è realizzata da Alice Men.

Abbiamo coinvolto gli artisti nella riflessione sul fantastico e sui mondi interiori. Sprio e Kuk si ispirano esplicitamente alla fiaba di “Alice nel Paese delle Meraviglie” mentre Alessio e Segregio sono affascinati dalla natura e uno nell'infinitamente piccolo e l'altro nella rappresentazione di foreste incantate astraggono il concetto di mondi fantastici. Presentiamo la mostra con un virtual tour, a causa dell’incertezza della nostra situazione sanitaria attuale. Le opere presenti celebrano l’ignoto e realtà immaginate, la creatività emerge attraverso tecniche pittoriche e fotografiche. Ogni artista espone lavori che suggeriscono sensazioni oniriche e astratte.
La mostra online per tutto il mese di febbraio ed è di per sé un’esperienza surreale, essendo stata pensata virtualmente. Per la seconda parte che si terrà ad agosto “Wonderland in Venice” avremo l’occasione di incontrarci. Invitiamo altri artisti a interpretare il fantastico e a proporre i propri lavori sul tema: traendo ispirazione dalla fiaba di Alice nel Paese delle Meraviglie e dai mondi incantati, creare un immaginario complesso e affascinante.